Il Gassino San Raffaele ha ottenuto la certificazione UNI ISO 20121

Una Società sostenibile

Il progetto prevede l’implementazione e la certificazione da parte di un ente terzo di un sistema di gestione degli eventi sostenibili (sostenibilità Economica – Sociale & Educativa – Ambientale) conforme alla norma ISO 20121:2012 con l’aggiunta della sostenibilità tecnica applicato ad una ASD di Calcio
Lo scopo del sistema di gestione è

GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DI EVENTI SPORTIVI CALCISTICI

La società sportiva è individuata come l’ente che gestisce ed organizza gli eventi sostenibili, gli eventi sono identificati nelle stagioni sportive delle singole squadre componenti la società

Vincere è importante, non è l'unica cosa che conta

VISION

Essere un'organizzazione strutturata e diventare un esempio da seguire

MISSION

Crescere mister e calciatori in un ambiente sano, organizzato e sportivamente competitivo.
Diffondere la cultura dello sport, i valori etici e morali, avere cura dell’ambiente ed essere proattivi nella salvaguardia dello stesso, coinvolgere tutti gli stakeholder individuati nel progetto e nella crescita dell’organizzazione

DICHIARAZIONE DI INTENTI E VALORI

USD Gassino San Raffaele sì impegnerà affinché gli eventi (stagioni sportive delle squadre di calcio iscritte ai rispettivi campionati/tornei) che cura durante l’anno e che si svolgono nei comuni di Gassino Torinese e San Raffaele Cimena oltre che sul territorio Piemontese, abbiano dal punto di vista sportivo, sociale - educativo, economico, ambientale e di salute e sicurezza un sempre maggiore impatto positivo. L’introduzione di un sistema di gestione sostenibile degli eventi (secondo norma ISO 20121: 2012) rappresenta una opportunità per il Gassino San Raffaele, di sensibilizzare, non solo i diretti partecipanti agli eventi, ma tutte le persone che prendono parte all’organizzazione delle varie manifestazioni, sul tema dello sviluppo sostenibile. In quest’ottica il Gassino San Raffaele si impegna a:
Rispettare i principi fondamentali dello sviluppo sostenibile;
Gestire ciascun evento con il massimo coinvolgimento verso tutti gli attori partecipanti, integrità e trasparenza;
Sensibilizzare i partecipanti all’evento in tema di sostenibilità ambientale, economica e sociale;
Garantire il rispetto delle norme vigenti in materia di ambiente, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
Coinvolgere gli stakeholder nella stessa ottica di valorizzazione del territorio con una partecipazione Sostenibile durante gli eventi garantendo agli stessi una efficace comunicazione dei propri principi;
Promuovere una strategia vincente nell’ottica di riduzione della produzione di rifiuti;
Gestire al meglio le risorse naturali;
Promuovere l’economia e l’occupazione locale.

Tali principi sono necessariamente ripresi per ciascun Evento gestito in modo Sostenibile attraverso una Politica che, di volta in volta, verrà definita e sottoscritta.

Impatti degli eventi sostenibili:

Sportivi - Performance
USD Gassino San Raffaele attribuisce grande importanza agli aspetti sportivi connessi all’organizzazione di un evento. I principali fattori che vengono considerati sono:
Le capacità degli staff che seguono l’attività sportiva (attribuzione di livelli di competenza, qualifiche federali, capacità di problem solving, approccio positivo, visione orientata al miglioramento continuo);
Le capacità degli atleti (differenziando quelle necessarie per l’attività di base – l’attività agonistica – l’attività della prima squadra) ed il loro continuo monitoraggio affidato a personale competente e di comprovata esperienza;
La competitività a livello agonistico ed il perseguimento dei principi fondamentali dello sport;
La disciplina sportiva, l’etica, la morale e il corretto approccio alle gare
Economico - Finanziario
USD Gassino San Raffaele implementerà, attraverso l’applicazione di un sistema di gestione secondo la norma ISO 20121, un approccio basato su scelte strategiche che permettano di trovare soluzioni coerenti in grado di ridurre i costi, pur favorendo sempre gli aspetti sportivi, ambientali e sociali. Si cercherà di orientare le scelte organizzative, a seconda dell’evento singolo, verso soluzioni a minor impatto ambientale a parità di livello sportivo e metodi di organizzazione del lavoro che permettano una riduzione dei consumi fin dalle prime fasi, sul modello di un approccio “lean” che permetta quindi anche una riduzione dei costi di esercizio (ottimizzazione degli spazi, dei turni, dell’utilizzo degli spogliatoi, etc).
Ambientale
USD Gassino San Raffaele attribuisce grande importanza agli aspetti ambientali connessi all’organizzazione di un evento. I principali fattori che vengono considerati riguardano la riduzione delle emissioni inquinanti, dei rifiuti e la protezione dell’ambiente esistente. L’impegno di USD Gassino san Raffaele sarà pertanto rivolto alla sensibilizzazione degli stakeholder coinvolti nell’evento su temi quali:
L’organizzazione efficace dei trasporti (sia per le trasferte delle squadre che per gli allenamenti) e la riduzione dei consumi energetici, che permettono una riduzione delle emissioni di CO2 e altri inquinanti gassosi che aumentano l’effetto serra e l’inquinamento dell’aria;
La scelta di partner e fornitori che prediligano l’utilizzo di materie prime riciclabili e naturali/biodegradabili e che dimostrino di porre attenzione a scelte organizzative volte alla riduzione di consumi e di rifiuti;
Lo smaltimento appropriato di tutti i tipi di rifiuto prodotti mediante aziende comunali o aziende autorizzate;
Il corretto smaltimento delle acque di scarico provenienti da cucine e servizi igienici;
Un uso appropriato del territorio e del suolo su cui si svolgerà l’evento;
Un utilizzo parsimonioso di fonti di rumore a livelli eccessivi e di fonti di raggi laser, corpi o fasci luminosi che possono essere dannosi per uomini ed ecosistemi (oltre al consumo energetico connessi al loro utilizzo).
In ottica di trasparenza e condivisione, i risultati ottenuti, anche sotto forma di emissioni di CO2, verranno esplicitati sotto forma di report complessivo per il singolo evento.
Sociale - Educativo
L’evento sportivo è “sociale” per definizione: prevede l’incontro di persone con lo scopo di condividere un’esperienza sportiva e coinvolge organizzazioni, atleti, spettatori. Per la realizzazione di un evento sostenibile si dovrà tenere conto anche degli aspetti sociali, quali la considerazione dei bisogni e delle aspettative di tutti i portatori di interesse; l’attenzione per l’accessibilità ai disabili; la promozione di risorse locali; la scelta di fornitori che operino nel rispetto delle normative nazionali anche in materia di salute e sicurezza sul lavoro. L’evento si traduce quindi in un momento di diffusione di un’educazione allo sviluppo sostenibile. Gli eventi organizzati garantiscono l’inclusività degli atleti e degli staff: in ambito sociale, inclusione significa appartenere a qualcosa, sia esso un gruppo di persone o un’istituzione, e sentirsi accolti. È quindi facile capire da cosa derivi la necessità dell’inclusione sociale: tra gli individui possono esserci delle differenze a causa delle quali una persona o un gruppo sono “esclusi” dalla società. I motivi che possono portare all’esclusione sociale sono diversi: razza, sesso, cultura, religione, provenienza, disabilità. La discriminazione per uno di questi motivi può avere luogo anche in ambito sportivo; in sostanza, l’inclusione sociale ha l’obiettivo di eliminare qualunque forma di discriminazione all’interno di una società, ma sempre nel rispetto della diversità.

Cliccando su accetto o continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi